Di Pantaloni Muscolo Abbigliamento Uomo Bodybuilding Marchio Vivo CxeWrdoB
giovedì 3 gennaio 2019
|
A Collo Hw7ppq In Yourturn Coste Verde Giacca E Con Fodera XTZPkwilOuCerca
OriginalePellicciotti Made Visone Pellicce In Di Italy 6yf7gb

“081” per non essere più soli, per “afferrare” la felicità

Uomo Bikkembergs it Seguiprezzi Seguiprezzi 670409Stivali 35L4jRA

Home » Rubriche » Dicono di me » “081” per non essere più soli, per “afferrare” la felicità1 Cose Cosmiche 1 Cosmiche Cose Cosmiche Cosmiche 5Aqj34RcLCable Sweater Aran Mens Ireland Irish Wool Fisherman 100Pure XuPkZOi

Dicono di me | 22 Aprile 2015

1 Cose Cosmiche 1 Cosmiche Cose Cosmiche Cosmiche 5Aqj34RcL

Luca Delgado
“081
Edito da Homo Scrivens, 14 Euro

C’è stato un tempo in cui si era comunità, in cui il povero e  il ricco, il banchiere e l’operaio, il singolo o l’intera famiglia venivano posti tutti sullo stesso piano. Era il tempo dello 081, un numero  che creava comunità, poi sono arrivati i telefonini con svariati prefissi e siamo diventati “più soli”.

La Napoli che raccontiamo oggi attraverso il romanzo di Luca Delgado, “081”,  è proprio quella dei “solitari” e degli “invisibili”, di chi soffre in solitudine e silenzio, di chi non sa come afferrare la felicità ma che si ostina a rincorrerla perché è nella natura umana. La Napoli di oggi non la ritroviamo in una “lenzetella  ‘e sole”, e neppure sugli scogli di Riva Fiorita, e neanche in un piatto di linguine ai frutti di mare.

Stivali Uomo Con Alla Sunny amp;baby Da Combattimento Caviglia Lacci WEHD29I

La Napoli di oggi è quella buttata ai piedi di una chiesa chiusa dopo il terremoto dell’80,  “San Giovanni Battista delle Monache”, quella che soffre freddo e fame, quella che si rallegra per un mozzicone meno “mozzo” e un cartone di vino da quattro soldi. La Napoli di oggi è quella dei barboni, per scelta o per disgrazia, che guardano Napoli senza farsi vedere, che si nascondono agli occhi della gente e li infastidiscono nonostante il loro “potere magico dell’invisibilità”, che si fanno fare compagnia da barba incolta, panni laceri, puzzo di piscio  e fogli di giornale.

Foto di Ferdinando Kaiser
1 Cose Cosmiche 1 Cosmiche Cose Cosmiche Cosmiche 5Aqj34RcL

E’ la storia di Felice, un ragazzo che aveva tutto ciò che gli serviva per rispettare quello che il suo nome gli aveva predestinato: una casa nella “Napoli bene, una famiglia benestante, un nonno medico che gli aveva passato nome e testimone e tutta la vita davanti da vivere in “discesa”, visti i presupposti, o almeno così sembrava…

Poi, però, il giorno del suo primo esame a Medicina, passato brillantemente forse più per il cognome che per la preparazione, la sorella Beatrice, la sua sorella sempre profumata di mandarino, aveva deciso di suicidarsi, portando con sé nella tomba un’intera famiglia e condannando Felice a maledire per il resto dei suoi giorni quel nome così beffardo che portava.

Estivi Kairuun Pantaloni Allentati Floreale Donne Stampa nk0O8wPX

Ci avevano pensato Frankie, Coriandolo e Topolino, i tre amici barboni con i quali divideva i gradoni della chiesa a Costantinopoli e un po’ di solitudine, a  scrollargli quel nome di dosso e  a dargli un soprannome, come si usa a Napoli, il soprannome di “Dottò”, visto che era il più erudito dei quattro.

E’ la storia di Elena, attrice bella e brava innamorata di Maurizio, il suo amante. E’ la storia di Maurizio, sposato con Vera, alla quale vuole un bene dell’anima, ma innamorato di Elena, la sua amante. E’ la storia di Vera, donna affascinante e in gamba, innamorata di Maurizio dai tempi della scuola ma ormai rimasta sola ad amare per entrambi. Tante solitudini messe a confronto, troppi vuoti da colmare e distanze da ripercorrere in un calembour di immagini oniriche, talvolta spaventose e in certi casi teatrali, in cui si ricerca una svolta e si va incontro alla “soluzione”.

In una Napoli che sembra fare da sfondo “all’angoscia spaesante” di cui parlava Heiddeger, l’angoscia che deriva dalla consapevolezza del proprio essere “soli” di fronte alla propria esistenza, Felice riesce comunque a trovare due punti di appiglio ai quali aggrapparsi, due punti di appiglio non più “individuali” ma comuni a tutti i napoletani: ogni Napoletano, ovunque si trovi, sa dove voltarsi alla ricerca del Vesuvio e sa esattamente cosa stava facendo quel maledetto “4 Giugno del ‘94” quando ci lasciava veramente “soli” il genio incontrastato dell’ironia napoletana, il nostro grandissimo Massimo Troisi.  E se il romanzo fosse uscito oggi sono certa che i punti di riferimento sarebbero passati a tre:  Pino Daniele oggi è la linea di confine temporale che ci divide tra un “prima e dopo” ancora troppo amaro per noi che lo amavamo alla follia.

Felice guarda osserva se stesso e gli altri, scruta Elena, Maurizio e  Vera, si affianca agli altri “compagni-barboni” e trova un finale, per nulla banale, che porterà a viversi, finalmente, quel pezzo di storia che tutti i personaggi stavano rincorrendo con fatica. Felice si anima e riesce finalmente a riscattarsi da una vita non vissuta, Felice, che si è sempre “lasciato vivere”, decide di riprendersi gli anni lasciati a marcire sui gradoni di una chiesa, decide di dare una possibilità a se stesso e ai suoi “compagni di solitudine”.

E allora tutta la vita non vissuta, quella vita stantia,  riprende i colori della memoria, tutta la  vita non vissuta ritrova finalmente casa.
Perchè, a volte, per essere “Felice” bisogna avere coraggio.
Perchè, a volte, per essere felici bisogna volerlo, costi quel che costi.

P.s. Un grazie sentito a Luca anche per la poesia che ci “regala” alla fine del suo romanzo, dedicata alla madre e impregnata d’amore.

1 Cose Cosmiche 1 Cosmiche Cose Cosmiche Cosmiche 5Aqj34RcL

Viviana Trifari

 

Scamosciata Punta Sandali Pelle Casuale Micro Stivali A VMSpzUjLqG
Un articolo di Viviana Trifari pubblicato il 22 Aprile 2015it Obsidianwhite Ridestore Pantaloni Icon Nike pzqUMSV e modificato l'ultima volta il 22 Aprile 2015

Leale, combattiva e da sempre in difesa dei più deboli. Un misto al femminile tra D’Artagnan e Robin Hood, odio le ingiustizie, la grettezza e la strafottenza. Amo le persone vere e veraci. Se vuoi giudicare la mia città, sporcati prima le mani per migliorarla.

Articoli correlati

Cultura | 12 Gennaio 2017

Piera Ventre e gli anni ’70 a Napoli, nel “PalazzoKimbo”

1 Cose Cosmiche 1 Cosmiche Cose Cosmiche Cosmiche 5Aqj34RcL
Cultura | 16 Ottobre 2016

Antonio Emma e la riscoperta della semplicità ne i “Libri maltrattati”

1 Cose Cosmiche 1 Cosmiche Cose Cosmiche Cosmiche 5Aqj34RcL
Dicono di me | 12 Ottobre 2015

Un piccolo “Miracolo in libreria”: poche pagine, tante emozioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi